Consegna GRATIS per ordini superiori a 29 euro!

I rimedi naturali per rassodare le braccia

Con il ritorno del caldo tiriamo fuori dall'armadio le t-shirt smanicate e torna l'incubo di molte donne: le braccia da rassodare. Le raccomandazioni e i rimedi naturali per migliorarti li trovi in questo articolo.

Le abitudini da evitare

È assolutamente normale che, con il passare degli anni, le braccia perdano tono ed elasticità, con un effetto fastidiosamente antiestetico. Ma una serie di fattori possono velocizzare il processo anche nelle donne più giovani: il problema principale è la mancanza di attività fisica, che fa sì che il muscolo perda la sua tonicità e di conseguenza venga meno la tensione dell'epidermide. Ma dovresti far attenzione anche a queste abitudini sbagliate:
  • il fumo, che influenza negativamente anche gli aspetti estetici della tua salute;
  • le diete dimagranti drastiche, che portano ad uno scompenso dei nutrienti, eliminando anche il grasso che si trova proprio sotto la pelle e facilitando così l'inflaccidimento della stessa;
  • un'alimentazione troppo ricca di grassi, da sostituire con una in cui ad aumentare siano le fibre;
  • uno scarso consumo di acqua: bevi tanto per combattere la ritenzione idrica;
  • un'eccessiva esposizione al sole, responsabile dei radicali liberi che vanno ad indebolire le fibre del derma;
  • poco movimento nella vita di tutti i giorni: usa la bicicletta o fai una camminata per i tuoi spostamenti quotidiani.

I segreti naturali

Oltre a seguire queste piccole raccomandazioni, che dovrebbero indirizzarti verso uno stile di vita sano, puoi prendere spunto da queste soluzioni segrete, da preparare facilmente in casa e che non portano via molto tempo. Puoi preparare infatti delle vere e proprie pozioni naturali, che possono darti innegabili effetti benefici. Semi di lino ed Aloe: sono loro i protagonisti delle nostre "ricette", pensate per recuperare la tonicità delle tue braccia.
  1. Diversi studi hanno eletto i semi di lino come uno degli alimenti più adatti per chi soffre di problemi di pressione, riuscendo a ridurre i rischi di ipertensione e malattie cardio e cerebro-vascolari. In questo caso non dovrai ingerirli, ma utilizzarli per una sorta di impacco. Ti serviranno 2 cucchiai di semi, da mescolare con 4 cucchiai di acqua calda: otterrai un composto gelatinoso, a cui puoi aggiungere anche due gocce di olio essenziale di cipresso. Versa questa pasta su un panno e vai ad applicarlo sulle braccia, precisamente nella zona da rassodare: copri poi con una pellicola trasparente e lascia agire per qualche minuto. Puoi ripetere il trattamento due volte alla settimana.
  2. L'acido malico contenuto nell'Aloe Vera dona invece alla tua pelle un'elasticità tutta naturale, oltre ad idratarla, ripararla e proteggerla. Prendi una noce di Gel di Aloe e sfrega dolcemente la zona con movimenti circolari, fino al completo assorbimento: avvertirai subito una sensazione di tensione e calore. Ripeti il procedimento una volta alla settimana.
Ovviamente gli effetti non possono essere immediati né miracolosi: la perdita del tono delle braccia è un processo lungo e continuato, e per certi versi anche obbligato. Ma grazie a questi ingredienti naturali puoi prendertene cura, prevenire e nutrire la pelle in modo delicato e non invasivo.   Scopri sul nostro sito i Semi di Lino e il Gel di Aloe VeraSkin; trovi inoltre i nostri prodotti per la cura del corpo e per la tavola completamente naturali nella sezione Linea Bio. Inizia a coccolarti in modo sano e creativo!