Consegna GRATIS per ordini superiori a 29 euro!

L'Aloe, un rimedio naturale contro la Vitiligine

Macchie bianche, o meglio decolorate, sulla pelle: questo provoca la vitiligine, un disturbo che è possibile controllare anche con un rimedio naturale come l'Aloe. Scopriamone di più!

Cos'è la vitiligine

Si tratta di una malattia, non contagiosa, che colpisce i melanociti, quelle cellule che producono la melanina, il pigmento responsabile della colorazione della nostra cute: infatti, chi soffre di questo disturbo ha delle vere e proprie chiazze bianche sull'epidermide, dette chiazze ipocromiche o acromiche. Le zone maggiormente interessate dalle macchie sono viso, mani, piedi e genitali; può accadere che la decolorazione possa spingersi su peli, capelli, barba, ciglia e sopracciglia, fino ad arrivare a labbra e occhi, ma senza rischi per la vista. A soffrirne possono essere uomini e donne, e l'età in cui compare più frequentemente è tra i 10 e i 20 anni. A rischio chi soffre di:
  • diabete
  • ipo e ipertiroidismo
  • alopecia areata
  • anemia perniciosa
Alla decolorazione si può associare il prurito, soprattuto in fase acuta.

Le cause della malattia

I motivi scatenanti della malattia non sono ancora chiari: la causa della vitiligine è la perdita di melatonina, ma cosa ci sia a capo di questo è ancora tema di ricerca per scienziati e medici. Le ipotesi sono diverse:
  • la vitiligine potrebbe essere una malattia autoimmune, in cui è lo stesso sistema immunitario ad aggredire i melanociti;
  • potrebbe essere genetica, visto che si registra nel 30% dei casi una familiarità.
L'insorgenza del disturbo potrebbe anche associarsi a:
  • stress ossidativo
  • funzionamento anomalo del sistema nervoso
  • cortocircuito dei melanociti, che produrrebbero essi stessi molecole tossiche
  • eventi traumatici, come anche interventi
  • agenti tossici esterni
  • disturbi alimentari
  • gravi scottature
Solitamente il peggioramento del disturbo è annunciato dal prurito, ma le aree decolorate possono rimanere così anche per anni senza estendersi.

Cure e rimedi naturali

Dalla vitiligine non si guarisce, ma la malattia va tenuta sempre sotto controllo, altrimenti tende a peggiorare: le cure mediche mirate comprendono l'utilizzo combinato di farmaci, integratori e, a volte, fototerapia. Ciò che è possibile fare in modo naturale è mantenere costante l'attenzione sulla cura della pelle, attraverso prodotti che contengono principi utili per il disturbo. In questo caso viene in nostro soccorso l'Aloe. Grazie all'Aloe Vera si può lavorare sui sintomi "interni" ed "esterni":
  • il Gel ha importanti proprietà rigeneranti e idratanti, ammorbidisce la pelle e riesce a produrre risultati eccellenti. Va usato in maniera regolare e può portare un beneficio reale alle macchie, sicuramente impedendo l'estensione ma anche migliorando la salute della cute, che risulterà nutrita e sana;
  • inoltre l'Aloe da bere ha effetti positivi sul sistema immunitario, che giocherebbe un ruolo di primo piano in questa malattia. Anche in questo caso, un uso costante può aiutare a rinforzare l'organismo e prevenire il peggioramento della malattia. Il succo è da bere ogni mattina, preferibilmente a stomaco vuoto.
Ovviamente si tratta di prodotti naturali che non costituiscono una cura ma, associati al trattamento medico, possono costituire un rimedio validissimo contro la vitiligine. Consulta sempre il tuo dottore per avere consigli utili e raccomandazioni. Sul nostro sito trovi il Gel di Aloe Vera, anche nel formato da viaggio, perfetto per averlo sempre in borsa con te. Inoltre puoi scegliere tra una vasta gamma di succhi: noi ti consigliamo l'Aloe pura da bere.