come combattere la fame nervosa
Come combattere la fame nervosa?

Come combattere la fame nervosa rimedi e cause principali

La fame nervosa consiste in una vera e propria alterazione del comportamento alimentare. In altre parole, il nostro organismo avverte l’impulso di mangiare pur non avendo appetito, ma esclusivamente per fronteggiare un evento negativo. La sensazione di fame nasce perciò da un bisogno emotivo e le sue radici sono di natura psicologica.

Per combattere questo disturbo, è necessario quindi individuare le vere cause che hanno portato a questo cambiamento nel comportamento alimentare.

Chi si trova a vivere una condizione di questo tipo sa infatti molto bene che dietro la fame nervosa spesso si cela un forte stress o un disagio psicologico che bisognerebbe affrontare e superare. Insomma, la fame nervosa è sicuramente un problema che non può essere ignorato, ma che deve essere affrontato nel modo giusto, in modo tale da evitare un peggioramento nello stato di salute e nel benessere psico-fisico del nostro corpo.

come combattere la fame nervosa



Uno dei principali effetti negativi della fame nervosa è ad esempio il forte accumulo di peso, che può predisporre all’obesità. Non solo, se trascuriamo il disagio psicologico, questo non farà che peggiorare aggravandosi ulteriormente.

Gastrite e nervosismo: come migliorare la digestione

Uno stress prolungato ha inoltre conseguenze negative anche sulla salute del nostro corpo. Basti pensare alla gastrite, un’infiammazione dello stomaco che, nella maggior parte dei casi, ha cause di natura psicologica. Alla base di questo disturbo spesso vi sono infatti stati di ansia e nervosismo duraturi.

  • In questo caso, la gastrite smette di essere un fenomeno passeggero e diventa un vero e proprio disturbo cronico. Per curarla è possibile sottoporsi ad una terapia farmacologica, anche se bisognerebbe prima di tutto eliminare la vera fonte del problema, ovvero lo stato di ansia.
  • Non solo, spesso alla base di gastriti e coliti vi è anche un’alimentazione scorretta e poco equilibrata. In questi casi, un’ottima strategia per combattere la fame nervosa è quella di adottare un regime dietetico correttamente bilanciato.
come combattere la fame nervosa

Integrare per fame nervosa: come bilanciare gli alimenti  

Uno dei primi rimedi per porre fine a questo disturbo viene perciò dall’alimentazione stessa e, in particolare, dal modo di combinare i cibi fra di loro. Per combattere la fame nervosa bisognerebbe quindi preparare pasti che siano equilibrati, ma soprattutto in grado di offrire sazietà.

Un tipico esempio è quello di accompagnare i piatti principali con abbondanti porzioni di verdure e frutta di stagione. Non solo, ogni pasto dovrebbe contenere alcuni alimenti specifici, come pasta, pane e riso integrali, che riescono a indurre un maggior senso di sazietà. Per evitare gli attacchi di fame nervosa, bisognerebbe inoltre suddividere l’apporto calorico giornaliero in cinque pasti, di cui tre principali e due spuntini.

Questi ultimi, in particolare, hanno proprio l’obiettivo di soddisfare l’appetito tra un pasto e l’altro, evitando così di cadere nella trappola della fame nervosa. Gli spuntini aiutano infatti a prevenire i cali glicemici, che sono alla base degli attacchi di fame. Per combattere la fame nervosa e migliorare la digestione è inoltre possibile utilizzare integratori ad hoc, ovvero prodotti naturali in grado di migliorare il funzionamento e lo stato di salute complessivo di stomaco e intestino.

Fame nervosa rimedi naturali 

La fame nervosa, se trascurata, può infatti portare anche ad un’infiammazione dell’apparato digerente, e quindi a patologie come gastriti o coliti. In questi casi, come abbiamo già sottolineato, è bene cercare di risolvere il disagio psicologico alla base della problematica. Tuttavia, per migliorare la salute di stomaco e intestino è possibile aiutarsi anche con prodotti a base di sostanze naturali e quindi privi di rischi per la salute. A questo proposito, ad esempio, l’aloe vera rappresenta un vero e proprio toccasana per il nostro organismo. Il suo succo, in particolare, che viene direttamente ricavato dalla pianta, può essere utilizzato come integratore naturale per la cura di alcuni disturbi legati al funzionamento dell’apparato digerente.

L’aloe vera ha infatti un alto potere antinfiammatorio ed è per questo il rimedio perfetto in caso di gastriti o coliti. Integrando la propria alimentazione con il succo a base di aloe vera è possibile alleviare questi disturbi, migliorando lo stato di salute complessivo dell’apparato digerente.

Combattere la fame nervosa con il succo di aloe vera

Naturalmente, per essere sicuri di ottenere benefici reali e concreti, bisognerebbe affidarsi solo a prodotti realizzati con un alto contenuto di aloe vera. A questo proposito noi di Benessence offriamo AloeTai, un integratore a base di succo e polpa di aloe vera, derivante dalle nostre coltivazioni in Molise. Il gel viene estratto manualmente dal cuore della foglia fresca, senza subire alcun processo di pastorizzazione o filtrazione.

AloeTai

AloeTai è un succo di aloe vera al 99,8%, un integratore naturale di altissima qualità e pensato per risolvere tutti i problemi legati ad una cattiva digestione e al malassorbimento. L’aloe vera è infatti in grado di ridurre tutte le infiammazioni presenti e ripristinare il corretto funzionamento della flora intestinale.

come combattere la fame nervosa

In questo modo sarà possibile porre fine a gastriti, coliti e altri malesseri legati alla digestione. L’aloe vera ha inoltre un alto effetto depurante ed è per questo in grado di liberare il nostro organismo da tutte le tossine e i liquidi in eccesso. Non a caso, si tratta di un rimedio naturale molto utilizzato anche per combattere la cellulite che è spesso causata da un’eccessiva ritenzione idrica.

Integrando i tuoi pasti con AloeTai avrai la possibilità di combattere la fame nervosa e, soprattutto, contrastare tutte le infiammazioni derivanti da un malfunzionamento di stomaco e intestino. L’aloe vera migliorerà infatti il flusso gastrico favorendo la digestione naturale, senza far ricorso a enzimi o probiotici. Inoltre, stimolando la flora batterica, il succo limiterà la proliferazione di agenti patogeni, consentendo così un miglior assorbimento di tutti i nutrienti.

L’aloe vera è quindi uno fra i rimedi naturali più efficaci per migliorare la digestione e combattere la fame nervosa. Tuttavia, per liberarsi di questo fastidioso disturbo, bisognerebbe innanzitutto individuare la causa psicologica ed intervenire con una terapia ad hoc. E se questo non dovesse bastare, allora prova ad aiutarti i nostri prodotti a base di aloe vera!

Prova subito i nostri prodotti