Consegna GRATIS per ordini superiori a 29 euro!

Linfa di betulla: curiosità, proprietà e usi

La linfa di betulla è l'ultima arrivata nella grande famiglia di prodotti Benessence: conosciamola più da vicino e capiamo come utilizzarla nella vita quotidiana.

La betulla: storia e tradizione

La betulla è un albero tipico dei Paesi del nord, sottile ma maestoso, con un'altezza che può toccare i 30 metri, e più di 40 varietà. Oggi è molto utilizzata per decorare parchi e giardini, ma ha anche importanti funzioni terapeutiche, che le antiche popolazioni europee conoscevano già: si aspettava, infatti, la fine dell'inverno per intaccare i tronchi delle betulle in fiore e ricavarne la linfa, un vero e proprio elisir, simbolo di rinnovamento e forza. Un gesto rituale, spontaneo e tanto naturale, che non danneggiava minimamente l'albero, in quanto la betulla restituiva solo la linfa in eccesso, non necessaria al suo benessere. Capiamo allora quali sono le proprietà di questo estratto magico e per cosa può essere utile.

Le proprietà

La principale caratteristica della linfa di betulla è il suo potere diuretico, che permette all'organismo di eliminare i liquidi in eccesso. Si tratta infatti di un rimedio naturale perfetto per:
  • i suoi effetti drenanti, contro adiposità e ristagno, in grado di migliorare il funzionamento dei reni;
  • ridurre il gonfiore e la cellulite;
  • eliminare colesterolo in eccesso: avrebbe la capacità di rimuovere le scorie depositate, migliorando così lo stato dell'organismo, oltre a combattere il colesterolo cattivo;
  • donare energia ed equilibrio, ideale anche per i più giovani e per la loro crescita;
  • il suo ruolo depurativo: permette, infatti, di rimettere in sesto l'organismo dopo un'assunzione sregolata di cibi grassi e zuccheri;
  • fornire i sali minerali - come calcio, magnesio, potassio e fosforo - di cui ha bisogno l'organismo, oltre che vitamina C e flavonoidi;
  • le sue proprietà contro i dolori articolari, che la rendono adatta anche ai più anziani;
  • purificare i tessuti corporei profondi, proteggere gli organi, il sistema nervoso e quello digestivo;
  • integrare nell'organismo oligoelementi come il manganese, il ferro, lo zinco e il rame;
  • aiutare nel dimagrimento: poco calorica e alcalinizzante, stimola il metabolismo e, se associata a una dieta equilibrata, può contribuire ad evitare la sensazione di fame e stanchezza.
Anche la scienza ha dimostrato le proprietà della linfa di betulla, che si è scoperto essere ricca di betulina, una molecola molto importante per la resistenza all'insulina, capace anche di ridurre l'iperlipidemia e le placche aterosclerotiche.

Come usare la linfa di betulla

Abbiamo visto come le sue potenzialità purificanti siano in qualche modo necessarie all'organismo: a questo punto rimane sono un dubbio, quello sull'assunzione.   Si consiglia di assumerne quotidianamente 100 ml di prodotto preferibilmente di mattina a digiuno. Conserva la linfa a temperatura ambiente, in luogo fresco e asciutto, lontano dalla luce diretta e da fonti di calore: dopo l’apertura, è consigliabile consumarla entro 7 giorni. Non eccedere nelle dosi e non somministrare ai bambini sotto i 3 anni. Le donne incinte o in allattamento dovrebbero sempre consultare un medico sugli integratori naturali. La Linfa di Betulla Bio la trovi sul nostro sito: clicca qui!     Nella sezione Succhi da Bere trovi tante altre bevande naturali e salutari, se invece preferisci le Tisane, questa è la categoria che fa per te!