blogs posts cellulite copy

Risolvere i problemi di cellulite? Con l’Aloe Vera è possibile

Uno degli inestetismi più temuto dalle donne è sicuramente rappresentato dalla cellulite, la quale colpisce ben l’85% delle ragazze che sono nella fascia d’età fertile.

Vediamo insieme perché si forma, e quali sono gli stadi della cellulite. I fattori scatenanti di questo inestetismo sono vari, ad esempio può essere di matrice ormonale: infatti le donne che posseggono un alto tasso di estrogeni sono più a rischio di sviluppare la cellulite, in quanto questo ormone è fautore dell’accumulo di chili in eccesso proprio nella parte bassa del corpo.

Un’altra causa da prendere in considerazione è il tipo di alimentazione, dove un regime alimentare disordinato e ricco di calorie e grassi ne aumenta la formazione.

E infine come spesso accade, una vita sedentaria accompagnata – casomai – da vizi quali fumo o alcool sono dei veri e propri aggravanti, ma anche l’utilizzo di vestiti troppo stretti e l’utilizzo continuo di scarpe eccessivamente alte concorrono a dar vita a questo problema.

Per quanto riguarda gli stadi della cellulite, essi sono tre, impariamo a riconoscerli: abbiamo la Cellulite Edematosa ovvero lo stadio iniziale in cui non si nota subito ad occhio nudo, in quanto la pelle appare ancora omogenea. In questa fase la cellulite si presenta sotto forma di blocchi di liquidi in eccesso posti nel tessuto
adiposo e in piccole aree localizzate del corpo, ad esempio nelle braccia o nelle cosce.

Il secondo livello è costituito dalla Cellulite Fibrosa, la famosa “buccia d’arancia” caratterizzata da capillari dilatati che fanno si che la pelle diventi rossa se vi esercitiamo una pressione con le dita.

Infine l’ultimo stadio è formato dalla Cellulite Sclerotica, e la possiamo riconoscere dalla presenza di grossi noduli, ovvero l’evoluzione della buccia
d’arancia; in questo caso la superficie della pelle appare ormai del tutto irregolare, rovinata e con perdita di elasticità.

Uno dei modi per curare quest’inestetismo è di praticare costantemente degli auto-massaggi che riattivano la circolazione, e in questo caso ci viene in aiuto Karmacell Gel Anticellulite a base di Aloe Vera arricchita da Metil-nicotinato che compie un’azione altamente riscaldante e consente l’assorbimento del prodotto in se. Inoltre la sua composizione contiene l’escina, sostanza atta a ridurre gli accumuli di acqua, la caffeina dall’azione sciogli grasso e infine la carnitina
che aiuta ad eliminare gli acidi grassi.

L’utilizzo di Karmacell è davvero semplice: preleviamo il prodotto e iniziamo il nostro massaggio drenante ricordandoci di partire sempre dal basso verso l’alto. In pochi minuti inizieremo a percepire l’effetto riscaldante; se questa sensazione dovesse diventare troppo intensa, non c’è alcun problema perché basterà semplicemente bagnare la zona interessata e massaggiare il tutto con Veraskin, la crema corpo in gel.

Si consigli di utilizzare Karmacell tutte le sere e con costanza per dei risultati davvero visibili.

karmacell2-01