Consegna GRATIS per ordini superiori a 29 euro!

Uno stile di vita sano contro il cancro

Molto spesso riteniamo che alcune piccole abitudini non abbiano grande importanza, invece uno stile di vita sano può aiutarci anche a prevenire malattie gravi, come il cancro. Ecco qualche semplice consiglio per le donne, e non solo.

L’esercizio fisico

Quando si parla di sport non ci si aspetta che diventi una grande atleta o una assidua frequentatrice di palestra. Parlare di attività fisica significa tenersi in movimento​, far sì che il nostro corpo trovi giovamento dalla continua sollecitazione, con notevoli vantaggi anche sull’umore e la gestione dello stress. I medici consigliano di dedicare ogni giorno 30 minuti ​del nostro tempo al moto: quindi  non solo seguire un corso di yoga, pilates, andare a fare jogging o nuoto, ma anche fare attenzione a piccoli accorgimenti​. Andare a lavoro a piedi, fare una passeggiata in bici, preferire le scale all’ascensore. In ogni caso, la parola d’ordine è costanza​: l’esercizio fisico ha bisogno di regolarità per dare i suoi frutti!

L’alimentazione

Come sosteneva Ippocrate, la miglior medicina è il cibo: scegliere alimenti corretti e nutrizionalmente validi​ non significa necessariamente rinunciare al gusto, ma riconvertire le proprie abitudini. Una regola generale è quella che ci dice di limitare il consumo di grassi animali​, a favore di quello di legumi, cereali e verdure. Inoltre, per quanto riguarda la prevenzione del tumore al seno si segnala che tra i cibi con un ruolo protettivo​ ci sono gli ortaggi a foglia​, cotti o crudi, come spinaci, cicoria, bietola e lattuga. Diciamo che la scelta​ migliore, in ogni caso, è quella di mangiare in modo semplice: opta per la frutta e consuma in dosi adeguate tutto. Guarda quello che metti nel tuo piatto!

La gravidanza e l’allattamento

Rimanendo in tema rosa, ci focalizziamo su una delle fasi più importanti, complesse ed emozionanti nella vita di una donna: la maternità. Questo particolare periodo ha infatti un legame ​anche con l’insorgenza dei tumori​, in particolare quello al seno​. Secondo la ricerca scientifica infatti, le donne che hanno avuto gravidanze prima dei 30 anni ​hanno un rischio​ lievemente inferiore ​di sviluppare un tumore al seno dopo la menopausa. Stesso discorso per l’allattamento​: più è stata prolungata l’alimentazione al seno, più si riduce il rischio per la mamma.     Fare prevenzione e dare le corrette informazioni sui rischi per le donne è una delle missioni dell’iniziativa Pink is Good​, sviluppata dalla Fondazione Veronesi: l’obiettivo è sconfiggere i tumori femminili, attraverso il finanziamento di borse di studio per i ricercatori che svolgono un lavoro importantissimo per la nostra salute. Benessence sostiene il progetto insieme a te: sul nostro sito il 2% dei tuoi acquisti verrà donato alla ricerca. Inoltre puoi cliccare sull’apposito tasto nel Carrello per devolvere un ulteriore somma di 1 € alla causa. Contribuisci anche tu alla lotta ai tumori femminili! Per approfondimenti www. pinkisgood.it