a cosa serve il tonico
A cosa serve il tonico e come si applica sul viso?

Tonico viso: cos’é?

Molte donne lo usano senza sapere bene perché, moltissime ne ignorano l’esistenza: ti spieghiamo noi a cosa serve il tonico e perché devi inserirlo nella tua beauty routine.

Il tonico viso non è un detergente, non è uno struccante, non è un siero. Potremmo definirlo come un trattamento detox, necessario per concludere la fase di detersione e passare a quella di idratazione.

Il tonico è una lozione liquida, che a un primo sguardo potrebbe sembrare quasi acqua. In realtà ha una serie di proprietà che lo rendono necessario e imprescindibile nella skincare: la sua funzione è quella di riequilibrare la pelle, ripristinando il giusto grado di acidità, e pulire in profondità.

La maggior parte delle acque di rubinetto, che usi per risciacquare il viso dopo esserti struccata e aver usato un detergente, sono ricche di calcare: come si dice in termini tecnici, hanno un’accentuata durezza. Questo ha, inevitabilmente, un effetto negativo sulla pelle, andando a provocare un’alterazione del pH.

Inoltre, nelle fasi precedenti della skincare, qualcosa sfugge sempre: sebo, resti di make-up ma anche di prodotti come lo struccante o il sapone, che persistono sul viso, ostruendo i tuoi pori. Ecco, l’applicazione del tonico permette di eliminare tutti questi residui.

Se ci chiedono a cosa serve il tonico, senza dubbio risponderemo: “Un tonico ti salva la pelle”. 

 

a cosa serve il tonico

A cosa serve il tonico?

Le azioni del tonico sulla pelle del viso sono sostanzialmente quattro e sono importantissime:

  1. Ristabilisce il naturale PH della pelle: come dicevamo, gli agenti atmosferici, il trucco, i residui di smog ma anche la stessa acqua con cui ci laviamo (o prodotti di cattiva qualità), possono provocare una variazione del grado di acidità della cute. Su cui interviene il tonico
  2. Migliora la consistenza della pelle: agisce da seboregolatore, eliminando l’eccesso di sebo, appunto, e il conseguente effetto lucido sul viso, un vero e proprio problema per molte donne. Oltre a questo, restringe i pori andando a dare un aspetto più sano e levigato
  3. Stimola la produzione di collagene ed elastina, rimpolpando e rivitalizzando la pelle, e ha un effetto lenitivo e rinfrescante. Questo ti regalerà immediatamente una nuova energia e una piacevole sensazione di leggerezza sul tuo viso
  4. Permette alla crema e al siero di penetrare meglio in profondità, facendo sì che i principi attivi contenuti nei prodotti che concludono la tua skincare agiscano al meglio. In questo modo l’idratazione e il nutrimento daranno risultati molto più visibili.

Il tonico è un passaggio obbligato e serve per completare al meglio la tua beauty routine giornaliera.

Come applicare il tonico?

Dopo esserti struccata, lava il tuo viso con un detergente. Asciugati con cura e applica il tonico: versane qualche goccia su un dischetto di cotone, o un pad riutilizzabile, e picchietta delicatamente su viso e collo, evitando il contorno occhi.

Non serve risciacquare: aspetta che si asciughi e penetri in profondità, poi potrai procedere con la tua crema idratante.

Il tonico va usato due volte al giorno: mattina e sera.

Quale tonico usare?

La raccomandazione è sempre la stessa: scegli prodotti naturali, con un INCI chiaro e trasparente.

Noi di Benessence abbiamo creato un Tonico Bio, a base di Aloe Vera ed estratti naturali tra cui quelli di Zenzero e Amamelide. Le sue proprietà purificanti e astringenti, la sua formulazione certificata Bio e 100% Vegan, lo rendono il prodotto perfetto anche per le pelli più impure. Lo trovi qui!

a cosa serve il tonico

E se vuoi completare la tua beauty routine in modo completamente naturale, qui ci sono tutti gli altri prodotti della linea Cosmesi Viso.

Il tonico viso serve per avere una pelle splendida, ma fai attenzione a quale scegli, deve essere adatto al tuo tipo di pelle!

Prova i nostri prodotti