come creare addobbi natalizi
Come creare degli addobbi natalizi a base di pane e pasta

Come creare addobbi natalizi fatti a mano

L’atmosfera natalizia regala momenti di condivisione famigliare che possono durare giorni. Uno dei momenti più belli infatti, specie se ci sono bambini a casa, è poter fare con loro lavoretti natalizi per rendere ancora più magico il momento. Che siano angioletti di pasta, stelle di carta o palline, creare addobbi natalizi con le proprie mani è possibile.

Cosa serve? Sicuramente voglia di fare e anche di sbagliare. Il resto sarà facile da trovare: si tratta di lavoretti tanto semplici quanto d’effetto. Per creare addobbi natalizi infatti basterà avere in casa prodotti semplici e facilmente reperibili.

Addobbi natalizi con la pasta? Non solo!

Gli addobbi con la pasta sono un classico tra i lavoretti per il periodo Natale. Ma sapevi che si possono fare anche delle simpatiche alternative altrettanto facili pur sempre belle? Ecco allora che ti proponiamo un addobbo alternativo e un lavoretto con la pasta per rendere la tua casa piena di addobbi natalizi.

Idea n.1: la ghirlanda di pane

Se una decorazione è bella da vedere e anche buona da mangiare, cosa c’è di meglio? Per questo la nostra prima proposta non solo è una ricetta, ma anche una guida per realizzare una ghirlanda hand-made, perfetta come centrotavola.

Rendi innovativa anche la preparazione dell’impasto utilizzando la nostra semola integrale Cappelli, ottenuta esclusivamente con macinazione a pietra di grano duro “Senatore Cappelli” dalle nostre coltivazioni in Molise. Si tratta di un’antica tecnica di macinazione che permette di avere una semola di alta qualitàfacilmente digeribile e assimilabile.

Gli ingredienti:

  • 500 gr di Semola Integrale
  • 5 g di lievito
  • 15 ml di olio evo
  • 250 ml di acqua
  • 5 g di sale fino

Come procedere per creare il primo addobbo natalizio:

  1. Parti dall’impasto: unisci farina, lievito, olio, acqua. Lascia una piccola parte di acqua per sciogliere il sale, che andrà aggiunto alla fine. Se hai una planetaria, versa l’acqua poco alla volta e impasta con il gancio a uncino per circa 10 minuti.
  2. Otterrai un composto omogeneo, da mettere in una ciotola coperta con una pellicola al caldo. La lievitazione durerà circa 1 ora.
  3. A questo punto puoi realizzare un’unica ghirlanda o dividere in due specie di filoncini: in ogni caso, bagna le estremità e congiungile. Puoi realizzare un motivo sulla superficie, aiutandoti con le forbici, oppure arrotolare i due filoncini tra loro: spazio alla fantasia!
    Metti di nuovo a lievitare per altri 30 minuti.
  4. È arrivato il momento di infornare: forno statico a 180°, per circa 45 minuti. La tua ghirlanda è pronta!

Per la decorazione puoi scegliere un nastro rosso da arrotolare intorno, oppure, prima di mettere in forno la ghirlanda, puoi spennellarla con latte e ricoprirla di semi di sesamo. Lascia che sia la tua fantasia a esprimersi!

Idea n.2: gli addobbi di pasta

E se ti vuoi spostare dalla tavola imbandita all’albero di Natale puoi creare degli addobbi natalizi da appendere con la pasta, sbizzarrendoti con le forme.

Cosa ti servirà?

  • diversi formati di pasta secca
  • colla a caldo
  • bombolette spray di vernice argento o oro
  • nastrini

Potresti creare:

  1. Un angioletto: due orecchiette sovrapposte per la testa, pastina per i capelli, un maccherone per il corpo, due pipe per le braccia e una farfalla per le ali.
  2. Stelline: semplicemente incollando tante penne, e poi spruzzando con oro o argento;
  3. Un mini-albero di Natale: ritaglia la sagoma di un albero su un cartoncino e poi incolla nel perimetro tanti formati diversi di pasta.

Vuoi dare un tocco green ai tuoi addobbi natalizi? Puoi sempre scegliere la pasta all’Aloe di Benessence: utile per questi lavoretti, ottimo materiale e perfetta per tutta la famiglia! Ora non resta che mettersi all’opera, e Buon Natale!