Your Cart

Con una spesa minima di 99€ sul nostro sito, ci aiuterai a piantare altri alberi in giro per il mondo e ne avrai uno in regalo!

colesterolo alto dieta

Colesterolo alto? Risolvi il problema con l’Aloe

Il colesterolo è un grasso che ha una consistenza cerosa. In parte è prodotto dal nostro organismo e in parte è assunto attraverso l’alimentazione. Quando si parla di problemi di colesterolo alto ci si riferisce alle lipoproteine a bassa densità LDL, anche chiamate “colesterolo cattivo”. Se il colesterolo LDL circola nel sangue in concentrazioni superiori alla norma, si trasforma in un acerrimo nemico della nostra salute, producendo i seguenti rischi:

  • Ostacola il flusso sanguigno andando a creare placche arteriose
  • Riduce l’elasticità delle pareti delle arterie
  • Aumenta la possibile formazione di trombi, otturando vasi capillari che bloccano l’afflusso del sangue.

Allo stesso tempo, produciamo colesterolo perché è un grasso che produce innumerevoli benefici all’interno del nostro organismo. Come la presenza della Vitamina D, importante per la salute delle ossa e del sistema immunitario in generale. 

Cosa fare quindi per contrastare il colesterolo alto?

Capita spesso che quando si fanno delle visite di controllo, si scopre di avere il colesterolo alto, in questo caso è bene indagare affondo sulle proprie abitudini alimentari. Infatti, è constatato che seguire una dieta corretta genera effetti positivi sul livello di colesterolo nel sangue, riuscendo a diminuire il suo impatto negativo di circa il 7-10%. Ovviamente arrivare alla sua totale assenza è molto complicato ma la dieta è il primo punto da cui partire.
Il nostro corpo come abbiamo detto, produce colesterolo è quindi per natura presente all’interno del nostro organismo. I problemi sorgono nel momento in cui la soglia supera un certo livello che le ultime linee guida stabiliscono intorno al 115 mg/DL.

Dieta per colesterolo alto

Partiamo col dire che tutti gli alimenti di origine animale possono far aumentare il colesterolo, pertanto molti specialisti, consigliano l’assunzione di circa 300 gr a settimana. Si consiglia inoltre, frequenti pasti a base di pesce cercando però di gestire i crostacei e i gamberetti.

colesterolo alto

Oltre a questi alimenti, anche il formaggio andrebbe completamente eliminato per evitare che il colesterolo aumenti, si consigliano invece le uova una volta a settimana.

Per riassumere, la tua dieta alimentare  per ridurre il colesterolo altro dovrà essere così costituita:

  • Scegli alimenti con un elevato contenuto di fibre
  • Elimina i cibi con un elevato contenuto di grassi saturi
  • Adotta come metodo di cottura la bollitura.

Una dieta ricca di fitoestrogeni, una leggera attività fisica quotidiana e una vita generalmente sana sono le strategie migliori per ridurre il colesterolo cattivo. Al tempo stesso, ci si può avvalere di un alleato straordinario per ridurre la patologia e i rischi che ne conseguono, L’aloe vera.

Il nostro succo di Aloe Vera, prodotto con la polpa fresca estratta direttamente dalle foglie della pianta. La presenza di Aloe Pura al suo interno è pari al 99,8% . Inoltre, attraverso le sue preziosissime componenti, aiuta ad abbassare l’alta concentrazione di colesterolo cattivo nel sangue e a ridurre tutti i rischi correlati a questo disturbo. L’aloe è la migliore amica del benessere, infatti migliora la flora batterica intestinale e il flusso gastrico

 

Non conviene aspettare, è meglio iniziare subito un nuovo percorso verso la salute e il benessere.