Your Cart

Con una spesa minima di 99€ sul nostro sito, ci aiuterai a piantare altri alberi in giro per il mondo e ne avrai uno in regalo!

colite e gastrite

Colite e gastrite: sintomi, differenze e come affrontarle

Sintomi colite e gastrite: tutte le differenze

La colite è un’infiammazione del colon, che prende anche il nome di “sindrome del colon irritabile”. Piuttosto diffusa fra uomini e donne di tutte le età, questa patologia presenta sintomi ben precisi, che è bene riconoscere e diagnosticare per tempo, così da intervenire il prima possibile e nel modo più adeguato. Nello specifico, chi è affetto da colite tende ad avere frequenti dolori addominali, gonfiore, crampi, stitichezza e diarrea. Si tratta perciò di un disturbo che presenta sintomi molto simili a quelli di chi invece soffre di gastrite.

Questa patologia riguarda in realtà lo stomaco e, nello specifico, consiste in un’infiammazione della mucosa gastrica, che comporta difficoltà nella digestione. In particolare, chi è affetto da gastrite tende a presentare i seguenti sintomi: bruciore di stomaco, inappetenza, dolori addominali, meteorismo, flatulenza, alitosi, ma anche diarrea e vomito. In entrambi i casi la digestione risulta compromessa, così come l’assimilazione dei nutrienti.

Per questo motivo, è bene diagnosticare entrambe le problematiche in tempo, cercando di individuare anche la causa scatenante. Solo in questo modo è possibile infatti trovare la terapia e il rimedio più adatto.

Gastrite colite e pancia gonfia: le cause principali

All’origine di una colite, ad esempio, vi è spesso un forte stress. L’intestino è infatti il nostro secondo cervello ed è uno degli organi che risente maggiormente di eventuali stati di ansia e preoccupazione. Di conseguenza, uno stress prolungato nel tempo può generare l’infiammazione del colon, causando così tutta una serie di disturbi. Al contrario, la gastrite può avere cause psicosomatiche, ma non solo.

Questa infiammazione può infatti essere generata anche da una cattiva alimentazione. Una dieta troppo ricca di grassi, ad esempio, può favorire l’insorgere di questa patologia, così come l’abuso di fumo e alcol. Nel primo caso, ad esempio, sarebbe opportuno correggere il proprio regime dietetico, riducendo il consumo di cibi grassi in favore di una maggiore quantità di alimenti sani e nutrienti.

Tuttavia, a volte queste piccole correzioni non sono sufficienti. Spesso infatti queste patologie sono di carattere cronico e richiedono l’adozione di una dieta stabile e priva di tutti i cibi irritanti.

Dieta per gastrite e colite

Lo stesso discorso vale per la colite. Anche in questo caso, infatti, è opportuno eliminare alcuni alimenti dal proprio menu, in modo tale da ridurre e arginare il più possibile l’infiammazione. Chi soffre di colite dovrebbe perciò evitare i seguenti cibi:

  • Caffè, tè o cacao
  • Formaggi grassi, latte e latticini
  • Alimenti piccanti e speziati
  • Legumi con la buccia
  • Prodotti di pasticceria
  • Alimenti con condimenti molto grassi

Chi soffre di gastrite, invece, dovrebbe eliminare:

  • Cibi che producono gas, come cavoli, cipolle, latte, fagioli secchi, piselli
  • Carni rosse
  • Pesci e formaggi grassi
  • Cibi molto speziati

Non solo, una buona dieta per la gastrite dovrebbe limitare anche il consumo di alimenti raffinati, come pasta, pane bianco e cracker.

Rimedi naturali gastrite e colite

Infine, un ulteriore aiuto può arrivare anche dall’utilizzo di rimedi naturali, sostanze ricche di effetti benefici e prive di rischi per la salute. L’Aloe Vera, ad esempio, è un prodotto perfetto per chi soffre di problemi legati ad una cattiva digestione. Il succo di questa pianta, in particolare, consente di migliorare i processi digestivi, riducendo tutte le infiammazioni ed eliminando le infezioni presenti nel nostro corpo.

Non solo, l’Aloe Vera ha anche effetto depurativo e disintossicante ed è perciò in grado di eliminare tutte le tossine e i liquidi in eccesso. A questo proposito, noi di Benessence, consigliamo Aloe Tai, succo di Aloe Vera al 99,8%. Questo prodotto è infatti in grado di sostenere e lenire l’apparato digerente, disintossicando il corpo in modo naturale.

Non solo, Aloe Tai aiuta anche a migliorare il flusso gastrico favorendo la digestione. Si tratta perciò del rimedio naturale perfetto per chi soffre di colite, gastrite e gonfiore addominale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *