Consegna GRATIS per ordini superiori a 29 euro!

Onicomicosi: un rimedio naturale con Aloe Vera per curare le unghie

L'onicomicosi è una micosi che va ad intaccare le unghie e, con maggior frequenza, quelle dei piedi. Ciò non vuol dire che non prenda anche le unghie delle mani, ma nei piedi il fenomeno è più elevato: cerchiamo di capire il motivo e come agire. L'onicomicosi si verifica quando un fungo infetta l'unghia e ciò avviene perchè vicino ad essa abbiamo qualche taglietto luogo d'accesso privilegiato per funghi e muffe, inoltre i piedi per la maggior parte del tempo tendono a stare rinchiusi nelle scarpe che impediscono al piede di respirare. Anche i luoghi pubblici come ad esempio piscine e palestre possono essere dispensatori di funghi ed è per questo motivo che è vivamente sconsigliato camminare scalzi in questi posti. Un'altra cosa da sapere è che l'onicomicosi si verifica più spesso in pazienti anziani, il motivo principale è legato alla circolazione sanguigna la quale nella zona dei piedi diventa meno intensa e quindi gli anticorpi scarseggiano, e poi questa patologia è spesso frequente nei pazienti affetti da diabete. Ma come arginare il problema? Innanzitutto è buona norma farsi curare da un medico il quale il più delle volte prescriverà o uno smalto antimicotico oppure dei farmaci per uso topico, solo nei casi più estremi potrebbe essere necessario l'intervento chirurgico. Se avete una lieve micosi l'Aloe Vera può venirci in soccorso, il nostro consiglio infatti è quello di prendere una garza, intingerla nel gel di aloe vera ad esempio in Benessence proponiamo Veraskin Bio da 200 ml. oppure Libra Gel Intero di foglia di aloe da 400 gr, una volta immersa la garza l'applichiamo sull'unghia e lasciamo riposare per qualche minuto, come un vero e proprio impacco, prolungando il trattamento per alcuni giorni. Infine per debellare l'onicomicosi è bene pulire e disinfettare ogni giorno l'unghia, in caso siate donne non fatevi prendere dalla tentazione di ricoprire il tutto con lo smalto in quanto l'infezione potrebbe prolungarsi, lasciare respirare il più possibile il piede e utilizzare dei guanti in lattice ogni volta che andiamo a fare il nostro impacco, in modo tale che l'infezione non si estenda alle unghie delle mani.