pelle arrossata

Pelle arrossata in estate: cause e rimedi più efficaci

Pelle viso arrossata: cosa accade e perché

Con l’arrivo dell’estate e dei primi caldi capita spesso di passare intere giornate sotto al sole. Che sia al parco o sulla spiaggia, non importa. In entrambi i casi, la nostra pelle è sottoposta allo stress dei raggi ultravioletti, che rischiano di rovinare l’epidermide provocando danni a breve e a lungo temine.

Tutto questo è ancor più vero se, prima di esporci al sole, dimentichiamo di applicare una crema protettiva. Queste lozioni, che dovrebbero essere utilizzate durante tutto l’anno, hanno infatti la funzione di proteggere la pelle dai raggi ultravioletti.

Nei mesi estivi, quando il sole è molto forte, sono perciò ancor più necessarie. In ogni caso, bisognerebbe sempre evitare l’esposizione nelle ore più calde, in quanto il rischio di una scottatura è molto alto.

pelle arrossata

Nonostante l’uso della crema, la pelle potrebbe infatti presentarsi gonfia, arrossata e dolorosa al tatto.  In questi casi, è bene intervenire il prima possibile, utilizzando creme doposole e lozioni in grado di calmare la scottatura e ridurre l’infiammazione.

Pelle arrossata prurito: la dermatite da sudore

Non solo, l’arrossamento della pelle in estate è spesso dovuto anche alla dermatite da sudore. Si tratta di un’irritazione cutanea che deriva proprio da un’eccessiva sudorazione causata dalle alte temperature. La dermatite si manifesta con un rossore presente su tutto il corpo, accompagnato anche da prurito. Si tratta di un disturbo piuttosto fastidioso e che, se non trattato, può peggiorare portando ad una vera e propria infiammazione della pelle.

Il prurito infatti può spingerci a toccare la pelle, sensibilizzandola ulteriormente. Il sudore, soprattutto se persistente, rischia inoltre di ridurre le naturali difese della pelle, rendendo la cute più delicata e soggetta a infiammazioni. Per questo motivo, nel caso in cui dovessi notare una pelle arrossata accompagnata da prurito, il consiglio è di intervenire sin da subito utilizzando solo rimedi naturali in grado di proteggere la cute e ridurre lo stato di infiammazione.

Pelle arrossata rimedi: le proprietà dell’aloe vera

L’aloe vera, ad esempio, è una pianta dalle proprietà antinfiammatorie e lenitive, perfetta per combattere infezioni e irritazioni della pelle. Non a caso si tratta di uno dei rimedi più efficaci e utilizzati per contrastare brufoli e imperfezioni della cute, così come anche macchie e rossori. In caso di pelle arrossata per un’eccessiva e scorretta esposizione solare, ad esempio, è possibile utilizzare direttamente il gel d’aloe vera.

Questo prodotto, pratico e facile da applicare, consente infatti di calmare la pelle riducendo l’infiammazione sin dal primo utilizzo. Non solo, le creme a base di aloe vera possono essere adoperate anche in caso di dermatite da sudore. Naturalmente, il consiglio è di affidarsi solo a prodotti naturali in cui l’aloe rappresenti l’ingrediente principale.

pelle arrossata

Crema viso pelle arrossata: l’efficacia di Veraskin

A questo proposito, ad esempio, noi di Benessence ti proponiamo Veraskin, un cosmetico a base di gel di aloe vera che può essere utilizzato come crema viso, ma anche su tutto il corpo. Formulato con il 98,8% di Aloe Vera, la crema è dermatologicamente testata su pelli sensibili ed è perfetta in caso di pelle arrossata e scottature.

pelle arrossata

Oltre ad avere funzione idratante, Veraskin può essere utilizzata come doposole, offrendo una grande sensazione di sollievo. Non solo, la crema è ricca di proprietà lenitive ed è in grado di accelerare la rigenerazione della pelle, facilitando i processi di riparazione cutanea.

L’aloe vera è quindi un rimedio perfetto in caso di pelle arrossata, scottature e dermatiti. Il consiglio, tuttavia, è di agire preventivamente, evitando l’esposizione al sole negli orari più caldi e limitando il più possibile anche la sudorazione. E se questo non dovesse bastare, allora prova con il gel d’aloe Veraskin!