Alleviare i problemi causati dalla psoriasi con l’Aloe Vera

La psoriasi è una malattia non contagiosa, ma cronica che va ad intaccare alcune parti del corpo, ad esempio braccia, gambe, mani e testa. Essa si presenta sotto forma di chiazze rossastre che pian piano si estendono e questa è la forma più comune.

Infatti, se pur non si sa ancora bene da cosa derivi, probabilmente una buona percentuale dei soggetti affetti è di causa genetica. La psoriasi può presentarsi anche in altre forme, più o meno gravi come ad esempio la psoriasi palmo plantare che va ad intaccare la pianta dei piedi e le mani. Esiste anche una psoriasi ungueale che colpisce le unghie o intergluteale e inguinale che colpisce glutei e inguine.

La psoriasi guttata invece colpisce i bambini e gli adolescenti, ma in questa fascia d’età è minore il rischio di sviluppare la malattia da adulti. Infine abbiamo la psoriasi pustolosa ovvero la forma più grave, la quale oltre al problema estetico, va ad intaccare l’organismo con un vero e proprio senso di malessere, comporta infatti febbre, bruciori intensi e parestesie.

Per quanto riguarda la comparsa di chiazze piccole, l’aloe vera può essere un ottima alleata, infatti possiamo prendere una noce di Puro Gel di Aloe e applicarlo mattina e sera sulle zone interessate, e grazie all’azione antisettica, cicatrizzante, antinfiammatoria e immunostimolante dell’aloe potremmo arginare il problema.

In più, al gel possiamo affiancare Alba puro succo di Aloe, infatti con soli due cucchiai al giorno lontani dai pasti, possono aiutarci ad arginare il problema.

Ovviamente vi ricordiamo però di parlarne prima con il vostro medico curante o dermatologo, soprattutto in quei casi in cui la malattia è più forte e grave.