Consegna GRATIS per ordini superiori a 29 euro!

Perché le punture di zanzara sono pericolose per cani e gatti?

Ci svegliano nel cuore della notte, causano prurito e arrossamenti, possono dare reazioni allergiche: le punture di zanzare sono insopportabili per gli uomini, ma possono portare anche problemi seri di salute su cani e gatti. Scopriamo perché.

Animali ed estate

La stagione estiva non è semplice nemmeno per i nostri amici animali: oltre alla piaga degli abbandoni, nemmeno loro sono esentati da colpi di calore, dermatiti, sbalzi di temperatura, tossinfezioni. In questo articolo ti abbiamo spiegato come migliorare le vacanze anche a cani e gatti! Un vero e proprio problema è però rappresentato dalle zanzare, che possono creare grossi fastidi ma soprattutto malattie piuttosto serie.

Zanzare e filariosi

Innanzitutto, come per gli uomini, anche gli animali possono sviluppare reazioni allergiche: il prurito in questi casi è insopportabile, e ciò può causare anche l'insorgenza di lesioni proprio nel tentativo maldestro dell'animale di "grattarsi". Ma una patologia viene associata al morso della zanzara: la filariosi, soprattutto quella cardiopolmonare, e frequente maggiormente nei cani. Secondo recenti studi, è la zanzara tigre la maggiore responsabile di questa malattia, più diffusa nel Nord Italia e in generali nelle zone lacustri. Le larve del parassita Dirofilaria immitis, nella variante cardiopolmonare, entrano nel sistema circolatorio e, una volta diventati vermi adulti si insediano nelle vicinanze di cuore e polmoni, provocando disturbi cardiaci e respiratori. I vermi adulti delle larve di Dirofilaria Repens, invece, vanno a localizzarsi nel sottocute, procurando danni minori. La malattia può manifestarsi anche a distanza di mesi rispetto al momento del contagio, per cui è importante eseguire periodicamente test di controllo.

Come prevenire questi disturbi

Sicuramente la prevenzione è un'arma fondamentale in questi casi, non esistendo vaccinazioni. Oltre alle visite del veterinario, è importante scegliere prodotti adatti: ad esempio, mentre per il cane si possono usare antiparassitari più completi, per il gatto questi risultano tossici, a causa della permetrina. Noi ti suggeriamo un prodotto naturale, a base di Aloe Vera, Nalia Spray: uno spray con citronella e aloe, che favorisce la guarigione della cute lesa o infiammata, agisce come disinfettante e accelera il processo di rimarginazione. Ma soprattutto tiene lontani insetti e zanzare. Provalo: può essere usato per cani e gatti! Scopri la nostra Linea a base di Aloe per i tuoi amici a quattro zampe: prodotti naturali, ottimi per il benessere degli animali. Li trovi qui!