Your Cart

Con una spesa minima di 99€ sul nostro sito, ci aiuterai a piantare altri alberi in giro per il mondo e ne avrai uno in regalo!

Repellente insetti naturale: come difendere la propria pelle dalle punture di insetti

Repellente zanzare: come liberarsi degli insetti in modo naturale

La primavera è ormai iniziata e, con l’aumento delle temperature, fanno il loro ritorno anche alcuni insetti molto fastidiosi, fra cui le tanto odiate zanzare. A questo proposito, molte persone vengono letteralmente prese d’assalto e rischiano di riempirsi di punture di insetto da un giorno all’altro. Il consiglio perciò è di correre ai ripari quanto prima, mettendo in campo tutte le soluzioni migliori per liberarsi di questi insetti.

La citronella, ad esempio, rappresenta un ottimo rimedio naturale per allontanare le zanzare e quindi evitare le odiose punture. Questa sostanza agisce infatti confondendo l’insetto, che arriva a non percepire più l’odore umano. Pur non agendo come un vero e proprio repellente, quindi, la citronella riesce a distrarre la zanzara evitando così la puntura dell’insetto. Non solo, questa sostanza non ha alcuna controindicazione né effetti pericolosi per la salute.

Di conseguenza può essere utilizzata anche in casa e in ambienti chiusi. Fra i vari repellenti naturali troviamo poi le piante di calendula. I suoi fiori emanano infatti un profumo molto sgradevole per tutti gli insetti volanti, fra cui naturalmente le zanzare. Non solo, anche il basilico costituisce un ottimo repellente naturale contro questi insetti. Il suo odore molto caratteristico e piacevole per l’uomo, risulta infatti completamente sgradevole alle zanzare.

Infine, un altro rimedio molto valido è rappresentato anche dall’olio di neem, un olio vegetale naturale estratto dall’albero di Neem che si trova in India. Le foglie e i semi da cui viene estratto contengono in particolare un composto che ha proprietà repellenti contro le zanzare. Come i precedenti, anche questo rimedio è completamente naturale e quindi assolutamente privo di rischi.

Aloe per punture di insetti: come utilizzarla

Naturalmente, nessuna soluzione è in grado di assicurare una protezione completa e totale. Tuttavia, ciascuna di esse rappresenta comunque un valido aiuto per contrastare l’azione di questi fastidiosi insetti. Laddove quindi le zanzare dovessero comunque riuscire nel loro obiettivo, il consiglio è di optare per creme ad hoc, in grado di calmare l’irritazione e ridurre il più possibile il prurito.

A questo proposito, il mercato offre un’ampia gamma di soluzioni ,anche se bisognerebbe preferire sempre prodotti realizzati con ingredienti naturali e quindi privi di rischi per la salute. Noi di Benessence, ad esempio, proponiamo Veraskin gel, una crema a base di Aloe Vera biologica al 98,8%. Il prodotto è perfetto per combattere infiammazioni e altri disturbi della pelle. La crema può quindi essere utilizzata anche nel caso di una puntura di insetto.

L’Aloe Vera, in particolare, ha ottime proprietà antinfiammatorie e lenitive e rappresenta perciò il rimedio ideale in per ridurre il prurito e rossori della pelle. La pianta, infatti, facilita i processi di riparazione e rigenerazione cutanea, contribuendo alla riduzione degli arrossamenti. Il gel non presenta inoltre alcuna controindicazione e può quindi essere utilizzato per qualsiasi tipo di pelle, anche più volte al giorno. Formulata seguendo standard particolarmente rigorosi, Veraskin gel è interamente certificata BIO e 100% Vegan. Il prodotto è infatti realizzato utilizzando il succo di Aloe Vera in sostituzione all’acqua.

Come proteggersi da insetti e zanzare

L’utilizzo dell’Aloe permette quindi di ridurre i disagi derivanti dalle punture di insetti. Tuttavia, il miglior modo per schivarle è sicuramente quello di creare ambienti sfavorevoli alla loro riproduzione. Nel caso delle zanzare, ad esempio, bisognerebbe evitare ristagni d’acqua e munirsi di zanzariere, così da evitarne l’ingresso.

Queste ultime in particolare sono molto utili anche per allontanare altri tipi di insetti, come mosche e moscerini. Un ulteriore consiglio è quello di igienizzare il più possibile le superfici ed evitare quindi accumuli di polvere e scarti alimentari.

Leggi anche…

  • 3 rimedi naturali contro le punture di insetti –> CLICCA QUI
  • Cura animali domestici: tutelali da pulci e zanzare –> CLICCA QUI
  • 3 consigli per difendersi dalle zanzare –> CLICCA QUI
Prova i nostri prodotti: