Your Cart

Con una spesa minima di 99€ sul nostro sito, ci aiuterai a piantare altri alberi in giro per il mondo e ne avrai uno in regalo!

Semi di Chia: proprietà, benefici e come utilizzarli

Semi di Chia proprietà e valori nutrizionali

I semi di chia sono piccoli semi scuri ricchi di proprietà, vitamine e sali minerali. Nonostante le dimensioni molto ridotte, vantano in realtà tantissimi benefici, tanto da poter essere considerati un vero e proprio “superfood”. I semi di chia hanno infatti ottime proprietà antiossidanti e sono ricchi di calcio, vitamina C e omega 3. Essendo privi di glutine, sono inoltre un alimento molto indicato anche nella dieta celiaca e sono tra i cibi consigliati in menopausa.

Non solo, possiedono un elevato potere saziante e rappresentano perciò un ingrediente molto utile nelle diete ipocaloriche. La loro assunzione garantisce infatti forza ed energia a sufficienza. Basti pensare che in 100 grammi di semi sono presenti ben 436 calorie. Essendo fonte di vitamina C, rappresentano poi un ottimo alleato per il nostro sistema immunitario, proteggendoci da raffreddori e influenze di stagione. Non solo, i semi di chia contengono anche alcune vitamine del gruppo B, folati e la provitamina A.

Oltre ad essere ricchi di fibre, sono anche riserva abbondantissima di sali minerali, fra cui fosforo, selenio, manganese, ferro e zinco. Insomma, apparentemente insignificanti, i semi di chia rappresentano un alimento assolutamente completo e ricco di preziosi nutrienti. Tuttavia, ciò che rende questo cibo davvero unico è l’abbonante presenza di omega 3. Per tutte queste ragioni, quindi, i semi di chia dovrebbero essere sempre presenti e correttamente integrati nella propria dieta quotidiana.

Semi di Chia benefici

La loro assunzione consente infatti di avere numerosi benefici sia dal punto di vista della salute che del benessere del nostro corpo. Nello specifico, la chia aiuta a promuovere il corretto funzionamento dell’intestino, contrastando il gonfiore addominale e la stitichezza.

Non solo, grazie all’elevato contenuto di sali minerali sono anche in grado di favorire la salute delle ossa, dei muscoli e dei nervi. E non finisce qui. Sono un prezioso alleato per la salute cardiovascolare. Questo alimento permette infatti di migliorare la pressione arteriosa, riducendo anche il rischio di ictus e infarti.

Essendo ricchi di antiossidanti, i semi di chia rappresentano inoltre l’alimento ideale per contrastare l’insorgenza di patologie croniche o degenerative. Insomma i motivi per assumerli sono davvero tanti, anche se esistono situazioni in cui è bene fare attenzione al dosaggio.

Semi di Chia controindicazioni

Chi è affetto da patologie ipertensive trattate con farmaci o chi soffre di ipotensione, ad esempio, dovrebbe integrare i semi in modo molto graduale, con dosi giornaliere non superiori ai 10 g. Si è visto infatti che un alto dosaggio di semi di chia, soprattutto se prolungato nel tempo, esercita effetti significativi sui livelli di pressione. In questi casi perciò è bene non esagerare. Diversamente, i semi di chia non presentano alcuna controindicazione e possono essere assunti persino in gravidanza o in caso di diabete.

Semi di Chia ricette: come preparare il Chia pudding

Questi semi, inoltre, non hanno bisogno di essere cotti ma possono essere consumati anche crudi. Tuttavia, un’alternativa molto gustosa è quella di utilizzarli per la preparazione del Chia pudding, ovvero del budino a base di semi di chia.

Ingredienti Chia pudding
  • 200 ml di latte di mandorle o di latte di riso
  • 30 gr di semi di chia
  • 1 manciata di lamponi, mirtilli, fragoline o frutta fresca da tagliare a cubetti
Preparazione Chia pudding

Per preparare il budino è necessario procurarsi un bicchiere o un barattolo di vetro, nel quale dovrai versare a poco a poco il latte vegetale e i semi di chia, alternandoli. Questi ultimi tenderanno a venire a galla, ragion per cui si consiglia di mescolare più volte con un cucchiaio in modo da distribuirli nel latte vegetale in modo omogeneo. Durante il tempo di riposo della preparazione, i semi doneranno al latte vegetale una consistenza cremosa, molto simile a quella di un budino. Al momento di servire, potrai quindi cospargere sulla superficie del chia pudding dei frutti di bosco o della frutta di stagione a scelta tagliata a cubetti. A questo punto il budino è pronto per essere gustato.

Ti interessano altre ricette?… LEGGI ANCHE: Crocchette di Edamame impanate con Semi di Chia e Le ricette di Cr_eative: i Dolci con Semi di Chia Benessence

Approfondimenti:
  • Rivitalizzare pelle e capelli con i Semi di Chia –> CLICCA QUI
  • Mangiare sano: i Semi da usare in cucina –> CLICCA QUI
Prova i nostri semi:
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *