ACNE e Aloe Vera

L’acne, infezione a carico delle ghiandole sebacee con produzione di pus, generalmente localizzata sul viso, collo, spalle e sulla schiena.
Questa affezione cronica della pelle e’ causata dall’infiammazione dei follicoli piliferi ostruiti dal sebo.
Le ghiandole sebacee, che si trovano sotto il bulbo pilifero, producono un acido, il sebo, che riveste, come un film protettivo, tutto il nostro corpo.
Questa sostanza è controllata dai nostri ormoni; il testosterone sviluppa la produzione di sebo, intanto l’estrogeno la inibisce.
Alcuni agenti patogeni potrebbero annidarsi alla base del pelo, specialmente se non vi è una corretta igiene della pelle altrimenti uno squilibrio ormonale, (molto frequente nei giovani) dando così sfogo a fenomeni infiammatori.
Oltre alle cause naturali, l’acne può essere provocato dall’assunzione di alcuni farmaci (ad esempio androgeni, barbiturici, corticosteroidi).
Le proprietà contenute nell’aloe degli acidi crisofanico e cinnamico, saponine, assieme a quelle stimolanti e rinforzanti collageniche, e dell’acemannano influiscono positivamente su questo disturbo infiammatorio.
Difatti l’utilizzo costante di saponi a base di Aloe e l’applicazione di puro gel d’aloe, aiuterebbe ad avere un’equilibrata detersione non aggressiva e di conseguenza attenuerebbe l’infiammazione.
Un ulteriore suggerimento è quello di non detergere la pelle più delle volte consigliate; lavaggi troppo frequenti si rivelano inutili, se non addirittura controproducenti, in quanto seccano e irritano la pelle. Nei casi più gravi e ostinati, oltre al trattamento topico si consiglia l’assunzione per via orale di 50 ml di puro succo d’aloe mattina e sera.